social-media-news

La settimana del marketing sui social media in rassegna: un riepilogo di notizie e annunci che potresti aver perso.

Eccoti il riassunto di una settimana sui social, novità, aggiornamenti, cambiamenti, rivoluzioni e tanto altro su Billionaire Media Group

Facebook cerca di migliorare la tecnologia vocale e Twitter la disinformazione

Il programma “Pronunciations” di Facebook mirava alla tecnologia di riconoscimento vocale. Nel tentativo di migliorare la sua tecnologia di riconoscimento vocale, Facebook sta reclutando utenti per far parte del suo programma di “pronuncia” collegato all’app di ricerche di mercato dei punti di vista dell’azienda. Facebook chiede ai partecipanti qualificati di registrare la frase “Hey Portal” seguita dal nome di un amico dalla loro lista di amici. Gli utenti che si qualificano per far parte del programma guadagneranno fino a $ 5 per le registrazioni vocali, riferisce The Verge. Il pagamento di $ 5 viene ottenuto tramite punti raccolti nell’app Viewpoint e il programma è aperto agli utenti statunitensi di età superiore ai 18 anni che hanno almeno 75 connessioni su Facebook.

Twitter sta testando nuovi strumenti per combattere la disinformazione. Mentre le elezioni del 2020 si avvicinano, Twitter sta sperimentando una nuova funzionalità per aiutare a frenare la disinformazione sulla piattaforma. Il sito sta provando etichette dai colori vivaci poste sotto bugie e disinformazione condivise da politici e personaggi pubblici, riferisce NBC News. La società ha confermato a NBC che le etichette sono “una possibile iterazione” delle nuove politiche che prevede di lanciare il 5 marzo. Un portavoce di Twitter ha dichiarato a NBC: “Stiamo esplorando una serie di modi per affrontare la disinformazione e fornire più contesto per i tweet su Twitter “.

Un nuovo modo per catalogare i Tweets. Nelle altre notizie di Twitter, il sito sta implementando una funzione che ti consente di aggiungere “Un nuovo pensiero a un vecchio Tweet” in modo da poter collegare i Tweet pubblicati a distanza di giorni. Per accedere alla funzione, componi un Tweet sull’app mobile, quindi, prima di pubblicare, scorri verso il basso sulla finestra del compositore per visualizzare i Tweet più vecchi e un’opzione per “Continua discussione”: da lì puoi selezionare un Tweet precedente per continuare la discussione . La funzione si sta diffondendo lentamente su iOS, secondo TechCrunch.

I genitori ottengono un maggiore controllo su TikTok, LinkedIn implementa una nuova funzionalità che ti consente di mostrare (più) risultati

TikTok introduce nuovi controlli parentali. L’app per la condivisione di video in forma abbreviata ha annunciato una nuova serie di controlli di sicurezza per consentire ai genitori di impostare limiti sull’uso da parte dei propri figli dell’app mobile TikTok. Soprannominata “Family Safety Mode”, le nuove funzionalità includono controlli di gestione dello schermo, limiti sui messaggi diretti e una modalità limitata che limita i contenuti inappropriati. Secondo TikTok, i genitori che vogliono abilitare la Modalità sicurezza familiare devono prima creare il proprio account sull’app, che è quindi collegato all’account dell’adolescente. Mentre queste funzionalità erano già disponibili nell’app affinché gli utenti potessero impostarle da sole, la Modalità sicurezza familiare offre ai genitori la possibilità di attivare o disattivare i controlli, evitando al contempo che le impostazioni vengano modificate senza il coinvolgimento dei genitori.

LinkedIn lancia una pratica funzione di profilo. LinkedIn sta implementando un nuovo elemento del profilo che consente agli utenti di mostrare i risultati e gli aggiornamenti chiave in una sezione “In primo piano” separata nella parte superiore del proprio profilo LinkedIn. Secondo LinkedIn, “La sezione In primo piano ti consente di mostrare esempi del tuo lavoro alle persone che visualizzano il tuo profilo LinkedIn. Questo è un ottimo modo per fornire prove delle tue capacità ed esperienza. ” È un’aggiunta significativa a LinkedIn, che offre ai professionisti più modi per mettere in mostra abilità, competenze, risultati, servizi e altro ancora.

Instagram non si concentra sulla creazione di un’app per iPad, indirizzi di Facebook che utilizzano meme come foraggio politico

Instagram non arriverà presto su iPad. Instagram non ha abbastanza persone nel suo team per sviluppare un’app Apple iPad autonoma, secondo il CEO della piattaforma Adam Mosseri. In un AMA su Instagram durante il fine settimana, Mosseri ha affermato che sebbene Instagram vorrebbe creare un’app per iPad, “abbiamo solo così tante persone e molte cose da fare”. Ha aggiunto che un’app per iPad “non è ancora diventata la migliore cosa da fare”, e mentre Instagram è probabilmente il più adatto agli smartphone, il team potrebbe dover liberare un po ‘di tempo di sviluppo per rendere l’app adatta a grandi schermi abbastanza presto.

Facebook chiarisce la politica di divulgazione degli annunci, anche per i meme. Facebook ha aggiornato le sue linee guida per rendere obbligatorio per i candidati politici la divulgazione di eventuali partenariati con influenzatori che pubblicano meme o contenuti simili per loro conto. In particolare su Instagram, Facebook richiederà ora che tali accordi vengano implementati tramite gli annunci di contenuti a marchio Instagram, che aggiungeranno un’etichetta chiara “Paid Partnership With” a questi post. Ciò accade dopo che Michael Bloomberg, promettente presidente democratico degli Stati Uniti, ha collaborato con un gruppo chiamato “Meme 2020”, che è stato fondato dall’amministratore delegato di Jerry Media Mick Purzycki, al fine di commissionare la creazione di meme da vari influenzatori di Instagram per aiutare a migliorare la messaggistica di Bloomberg, e si spera connettersi con gli elettori più giovani.

Instagram mette alla prova la nuova funzionalità di feed, Facebook lancia Hobbi, gli esperimenti di Snapchat con una riprogettazione

Instagram testa la funzione “Ultimi post”. Instagram è stato individuato internamente nella creazione di prototipi di una funzione “Ultimi post”, che consente agli utenti di vedere le foto e i video più recenti delle persone che seguono. La funzione appare come un pop-up interstiziale sul feed principale, fornendo l’opzione per “rimanere coinvolti” con i post più recenti nel loro feed.

Facebook lancia il sosia di Pinterest. Una nuova app della nuova divisione prodotti di Facebook assomiglia moltissimo a Pinterest. Secondo il Verge, Hobbi è un’app per la condivisione di foto in cui puoi “catturare e organizzare il tuo processo creativo” come cucinare, cuocere al forno, arte e artigianato, fitness o decorazioni per la casa, secondo la sua pagina nell’App Store. Rivolta agli hobbisti, l’app organizza le foto dei progetti in raccolte per tenere traccia dei loro progressi nel tempo. La nuova app non ha ancora un componente di condivisione social.

Snapchat potrebbe avere un nuovo look. Snapchat sta testando una nuova riprogettazione importante che espanderebbe l’app da tre a cinque sezioni definitivamente separate e aggiungerebbe una barra di navigazione nera nella parte inferiore dello schermo, riporta Social Media Today. La nuova barra di navigazione collegherebbe cinque sezioni, tra cui la Snap Map, la sezione chat, la videocamera principale, Snap Discover (ribattezzato “Community”) e il nuovo “Discover”, che ospiterebbe il contenuto originale di Snapchat.

Se ti piacciono i nostri articoli iscriviti e seguici

  • Seo 101, le basi della seo

SEO 101

Luglio 13th, 2020|0 Commenti

SEO 101 Che cos'è e perché è importante? Benvenuto! Siamo entusiasti che tu sia qui! Se hai già una solida conoscenza del SEO e del perché è importante, puoi saltare subito al Capitolo 2

  • seo per principianti e significato seo

SEO per principianti

Luglio 13th, 2020|0 Commenti

Introduzione Benvenuto nel tuo primo percorso di apprendimento SEO! Non importa se non hai nessuna conoscenza su questo argomento, ti insegnero tutte le basi necessarie per approcciare questo mondo di opportunità. Otterrai il massimo